Dislessia in favole: Buongiorno, sono la B

Dislessia in favole: Buongiorno, sono la B

Una fiaba per parlare di dislessia ai bambini, a casa e a scuola.
Per raccontare la dislessia con parole semplici e per rinforzare l'autostima, perchè basta capire il modo e si diventa amici !!!

 

“Buongiorno, sono la B”

di Sabrina Fusi

Buongiorno, mi presento: sono la B.

Ora non cominciate a dire “ah sì, quella con due pance!”, perché non è carino...

Vorrei raccontarvi una storia che mi è successa giusto l'anno scorso, nella scuola elementare dove lavoravo.

La classe in questione era la seconda D (...quella con una pancia!).

Me ne stavo bella bella sul mio cartellone appeso al muro, aspettando i bambini che entravano. Era il primo giorno di scuola.

In particolare ne aspettavo uno.

Dovete sapere che l'anno prima, avevo conosciuto un bambino davvero speciale.

E lui...beh, lui non ne voleva sapere di me.

Avevo provato a presentarmi a lui in tutte le maniere, volevo diventare sua amica, ma lui sembrava lo facesse apposta a ignorarmi. A volte invece di dire il mio nome, diceva “D”.....

 

  • Per scaricare il testo completo cliccare qui:

Buongiorno, sono la B.pdf (129,4 kB)

 

 

Qui sotto il cartone animato della fiaba :

Tutto ciò che migliora il futuro di un bambino, migliora il futuro del mondo.

   Io imparo così!

   Il libro

 

 

 

Contatti

OSD Genova Tigullio Onlus
Piazza Colombo 1/13 (4° piano) - Genova

340 8042550

© 2009 Tutti i diritti riservati - Webmaster SabrinaFusi

O.S.D. Genova e Tigullio Onlus